Bowiea volubilis

Bowiea volubilis, cresce e arrampica anche 15 cm al giorno

Bowiea volubilis. Dopo l’inverno a riposo, la partenza è sprint: arrampica anche 15 centimetri al giorno.

Bowiea volubilis è una delle bulbose più resistenti che coltiviamo. Poco esigente in fatto di temperatura, (ce la fa anche a 2°). Dopo l’inverno a riposo, cioè senza vegetazione, parte a razzo.

 Bowiea volubilis, la partenza!
Bowiea volubilis, la partenza!

Appena le giornate si allungano, riparte in vegetazione. Caccia fustini sottili, di quelli che diresti basti un alito di vento per coricarli…e invece no!!! “tasta” con qualche senso che non so, le piante vicine, sembra che le annusi ma…qui lo dico e qui lo nego, non mi azzardo ad affermarlo (si sa mai che qualcuno chiami la neurodeliri) e abbraccia quelle che le piacciono.

Bowiea volubili, sta annusando?
Bowiea volubili, sta annusando?

In serra sale rapidissima, abbarbicata al Myrtillocactus, che è il gigante del bancale in cui lei vive. In questo modo arriva fin quasi al soffitto, fiorisce, fruttifica, e, da quella posizione privilegiata, lascia cadere semi che nasceranno anche nei bancali vicini. Anche un tantino opportunista forse…

Famiglia liliacee, Sudafrica

E’ una liliacea africana, ha fusti sottilissimi, molto ramificati, che portano foglie anch’esse sottilissime, quasi indistinguibili  dai fusti. I fiori sono verdi, copiosissimi, larghi circa un centimetro, composti da sei tepali separati fino alla base. I frutti sono capsule che a maturazione sono marroncine, i semi sono neri.

Germinano meglio se cadono da soli, dove gli pare. Sembra uno scherzo,  molte piante preferiscono il “fai da te”, alla semina “con cautela” che faccio io. Una sorta di sta su da dosso, non verbalizzato ma reale.

Vive bene in terriccio da cactus, ben drenato, poco concimato. Consiglio per i neofiti: quando in autunno la vegetazione ingiallisce, non scambiatelo come un segnale di sete, occorre sospendere l’annaffiatura e lasciarla andare a riposo. Si riprende a bagnare quando il getto primaverile alto qualche centimetro ci segnalerà che “è sveglia”.

Bowiea volubilis, aspetto autunnale
Bowiea volubilis, aspetto autunnale

Non ho trovato notizie sull’uso di questi bellissimi bulbi, grossi fino a 20 centimetri, belli turgidi. Sono certa che a qualcosa servono, però ancora non lo so….la ricerca continua!!!

Se hai qualcosa da insegnarci o da chiederci lascia un messaggio, la nostra curiosità è infinita e la nostra esperienza è a tua disposizione!

Se ti interessano i miei articoli iscriviti al blog e sarai informato via mail di ogni nuova uscita. Ricorda che ogni condivisione mi darà visibilità e nuovo entusiasmo.

abbiamo figlie della pianta citata in questo articolo e moltissime altre, disponibili per la vendita, in serra e online tutto l’anno.

Via Castellaro 45 Bannone
Traversetolo Parma
cel.347 4121367 mail: castellarocactus@libero.it
orari di negozio o su appuntamento chiuso il lunedì

Pubblicato da

millaboschi

Sono Milla, contadina da sempre, floricoltrice da 15 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *