Pedilanthus macrocarpus

Pedilanthus macrocarpus: candelilla, sapado del diablo

Pedilanthus macrocarpus è una bellissima euphorbiacea proveniente dallo stato di Sonora e dalla Baja California

Pedilanthus macrocarpus detto anche candelilla e sapado del diablo ispira curiosità anche per questi nomignoli così…opposti. Come si è meritato questi nomi popolari? Candelilla sicuramente perchè il lattice che contiene può ardere per ore, l’aspetto e il colore dei fusti sono quelli di una candela…viene da sé. Sapado del diablo invece? La forma del fiore è quella di una scarpa, col tacco e tutto! Visto che la pianta contiene lattice irritante e che in Messico il diablo c’entra sempre…

Pedilanthus macrocarpus scarpe o pappagallini?
Pedilanthus macrocarpus scarpe o pappagallini?

Questa pianta è la rappresentazione visiva dell’unione fa la forza. Uno stelo solo non si regge in piedi, ma l’insieme forma un cespuglio eretto che, proprio per il suo modo di stare insieme sorreggendosi, è bellissimo. Se poi trova una griglia di sostegno si sbizzarrisce in numeri da circo che è una gioia guardare. Trovo sorprendenti anche i fiori che hanno si la forma di una scarpa, ma… siamo o no pieni di fantasia? Per me sembrano pappagallini appoggiati sulle cime. Quando poi arrivano i frutti è un ulteriore stupore, forme marziane contenenti tre grossi semi ciondolano da un lungo picciolo!

Pedilanthus macrocarpus l'unione...
Pedilanthus macrocarpus l’unione…

Seminare per conoscenza

Pedilanthus macrocarpus si riproduce rapidamente per talea, per divisione dei cespi, per porzione di fusto, però non è completa la conoscenza se non lo si vede appena nato. Per questo motivo l’ho seminato e vedremo com’è… dall’inizio. Forse era meglio seminare a primavera? Le mie piante sanno che io arrivo, magari non proprio in orario ma lo sanno e mi aspettano.

Coltivo da tanti anni candelilla nel bancale della collezione, un vascone poco profondo ma largo e lungo. Credo che le sue radici abbiano invaso ogni spazio, ma c’è una sinergia intorno a lui che commuove. C’è spazio per tutti, di tutti i colori e di tutte le famiglie del mondo. Ci si stringe e si diventa intrecci, chi ama il sole va verso il sole e si espone, chi ama l’ombra si nasconde; con tante piante di dimensioni diverse ci sono molti lato sud e lato nord, a distanza di pochi centimetri.

Se hai qualcosa da insegnarci o da chiederci lascia un messaggio, la nostra curiosità è infinita e la nostra esperienza è a tua disposizione!

Se ti interessano i miei articoli iscriviti al blog e sarai informato via mail di ogni nuova uscita. Ricorda che ogni condivisione mi darà visibilità e nuovo entusiasmo.

abbiamo figlie della pianta citata in questo articolo e moltissime altre, disponibili per la vendita, in serra e online tutto l’anno.

Via Castellaro 45 Bannone
Traversetolo Parma
cel.347 4121367 mail: castellarocactus@libero.it
orari di negozio o su appuntamento chiuso il lunedì

Pubblicato da

millaboschi

Sono Milla, contadina da sempre, floricoltrice da 15 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *